‹ Tra Sorella e Selkie ›

Song of the Sea

Song of the Sea è un film del 2014, diretto da Tomm Moore e prodotto da Cartoon Saloon. È il secondo lungometraggio dello studio ed è la seconda pellicola del trittico del folklore irlandese, di cui fanno parte anche The Secret of Kells e Wolfwalkers. Ha ricevuto la nomination agli Oscar come miglior film d'animazione e 7 nomination agli Annie in svariate categorie, tra cui miglior film d'animazione.

Il giovane Ben e la sorellina Saoirse vivono su un'isoletta irlandese insieme al padre Conor, custode del faro. La madre Bronagh è scomparsa il giorno della nascita di Saoirse, lasciando un profondo dolore nei cuori di Ben e di Conor. Come la madre, Saoirse è una selkie, una creatura mitologica che può trasformarsi in foca grazie ad un mantello. Molte sono le storie e le tradizioni selkie che Bronagh raccontava a Ben, come ad esempio la storia di Mac Lir e della madre Macha, una strega gufo, che, non potendo sopportare il suo dolore, gli portò via i sentimenti e lo tramutò in pietra. Dopo che Saoirse viene trovata una mattina in riva al mare, la nonna convince il padre che sia troppo pericoloso per i bambini vivere sull'isola e li porta con sé in città. Ben e Saoirse scappano subito dopo per tornare a casa e nel viaggio di ritorno avranno l'occasione di scoprire la vera natura di Saoirse e che tutti i racconti della madre non erano solo leggende.

Song of the Sea è un film molto dolce, evocativo ed emozionale. Realtà e leggenda vengono unite con un equilibrio perfetto, in cui umani e creature mitologiche fanno da specchio ai tormenti ed alle emozioni. Lo stile visivo, fortemente ispirato dalla cultura irlandese, rende ancora più magica la pellicola, dove ogni frame sembra uscire direttamente da un bellissimo libro illustrato. L'avventura che vivono Ben e Saoirse non solo permette loro di conoscere se stessi, ma anche di conoscersi l'un l'altro e superare insieme la perdita della madre.

Episodi precedenti:
* Storia e analisi di Cartoon Saloon
* The Secret of Kells

Episodi successivi:
* I Racconti di Parvana
* Wolfwalkers