‹ La Nascita della Leggenda ›

The Secret of Kells

The Secret of Kells è un film del 2009, diretto da Tomm Moore e Nora Twomey, prodotto da Cartoon Saloon. È il primo lungometraggio prodotto dallo studio Cartoon Saloon ed è la prima pellicola del trittico del folklore irlandese, di cui fanno parte anche Song of the Sea e Wolfwalkers. Nonostante sia il debutto registico per Tomm Moore e Nora Twomey e il debutto cinematografico per lo studio, ha ricevuto nomination agli Oscar e agli Annie come miglior film d'animazione.

Il film racconta le origini del Libro di Kells, un manoscritto miniato del IX secolo, considerato come una delle opere più importanti dell'arte medievale irlandese. Il protagonista è Brendan, un ragazzo che vive nell'Abbazia di Kells, attorno alla quale stanno costruendo altissime mura per prepararsi agli attacchi dei Vichinghi. Lo zio di Brendan, e Abbate di Kells, è determinato a proteggere l'Abbazia e i suoi abitanti, e impedisce a Brendan di uscire dalle mura per paura che si metta in pericolo. Tuttavia, la vita di Brendan cambia quando arriva all'Abbazia Aidan di Iona, che si occupa di proteggere e continuare la scrittura e decorazione del Libro di Kells; e sceglie Brendan come suo discepolo.

L'arte dei manoscritti miniati non solo fa parte della storia, ma permea anche lo stile visivo del film, con le fini e fitte decorazioni, i riquadri, le geometrie, i colori saturi e la prospettiva appiattita. Inoltre, il film attinge alla cultura irlandese e alla mitologia celtica, di cui Aisling, Crom Cruach, Colm Cille e Pangur Ban sono degli esempi. È un canto di ammirazione e passione dello Studio nei confronti del proprio Paese, che è riuscito ad affascinare il mondo intero con la magia del folklore irlandese ed uno stile visivo unico e autentico.

Episodio precedente:
* Storia e analisi di Cartoon Saloon

Episodi successivi:
* Song of the Sea
* I Racconti di Parvana
* Wolfwalkers