‹ Fare il primo passo ›

Raya e l'ultimo drago

Raya e l'ultimo drago è un film del 2021, diretto da Don Hall e Carlos López Estrada, prodotto da Walt Disney Animation Studios.

Nel regno di Kumandra, gli umani vivevano in armonia con i draghi, ma degli spiriti malvagi, chiamati Druun, si propagarono rapidamente trasformando gli umani in pietra. I draghi si sacrificarono riponendo tutti i loro poteri in una gemma e affidandola a Sisu, l'ultimo drago, che riuscì a riportare in vita i pietrificati, ma non i draghi. I popoli di Kumandra, però, cominciarono a combattere tra loro per il dominio della gemma. La leggenda racconta che Sisu non sia scomparsa, ma che giaccia ancora alla fine di un fiume. Kumandra venne divisa in cinque terre: Zanna, Artiglio, Cuore, Dorso e Coda. 500 anni dopo, Raya, giovane principessa di Cuore e custode della gemma, viene tradita da Namaari, giovane figlia della regina di Zanna, e nella lotta per la gemma, questa si infrange e vengono risvegliati i Druun, che distruggono il paese di Cuore e pietrificano anche il padre di Raya. Anziché unirsi per combattere, ogni popolo rivendica la sua parte e la gemma viene divisa tra le cinque terre. Dopo la tragedia, Raya inizia la sua lotta per trovare l'ultimo drago, risvegliarlo e salvare il padre.

Raya e l'ultimo drago è un classico originale Disney che porta sullo schermo un mondo fantasy e distopico ispirato al sud-est asiatico. Un universo ricchissimo di dettagli e simbolismi rappresentato con uno stile visivo unico e sorprendente. I personaggi hanno caratteri e motivazioni complessi e Raya affronta una crescita degna di una vera eroina. Raya e l'ultimo drago è un'avventura che ci fa riflettere sulla fiducia, la collaborazione e l'unione dei popoli, che oggi sono più importanti che mai.